+41 71 973 70 90

Condizioni commerciali generali

Condizioni commerciali generali dell’azienda InnoPlastics AG, Hörnlistrasse 1, CH-8360 Eschlikon
valide dal 01.01.2014

AMBITO DI APPLICAZIONE

Esclusivamente le presenti Condizioni commerciali sono considerate parte integrante del contratto, anche qualora in contraddizione con i termini e le condizioni dell’acquirente, salvo diversamente concordato per iscritto.

STIPULAZIONE CONTRATTUALE

Il contratto si considera concluso quando il venditore ha inviato una conferma d'ordine scritta dopo aver ricevuto l'ordine.

Le offerte del venditore sono senza impegno.

TRASFERIMENTO DEI RISCHI

Il trasferimento del rischio si intende nei seguenti casi come segue:

Per le vendite "franco stabilimento" il rischio è trasferito dal venditore all’acquirente quando la merce è messa a disposizione dell’acquirente. Il venditore deve comunicare all'acquirente la data in cui quest’ultimo può disporre della merce. La notifica deve essere effettuata tempestivamente, in modo tale che l'acquirente possa adottare immediatamente le misure necessarie a tal fine;

nel caso di vendita "entro il confine" o "destinazione" o "trasporto pagato fino...", il rischio viene trasferito dal venditore all'acquirente nel momento in cui il mezzo di trasporto caricato con la merce è preso in consegna dal primo vettore;

per la vendita "fob" o "cif" o "c&f" il rischio viene trasferito dal venditore all’acquirente quando la merce ha effettivamente varcato il parapetto della nave nel porto d'imbarco convenuto.

Salvo diverso accordo, le merci sono considerate "franco stabilimento".

TERMINE DI CONSEGNA

Salvo diverso accordo, il termine di consegna inizia al più tardi nei seguenti casi:

a) Data di conferma incarico.

b) Al momento della disponibilità dei requisiti tecnici, commerciali e finanziari da fornire da parte dell'acquirente.

c) Ricevimento dell’acconto da parte dell’acquirente.

Il venditore avrà il diritto di effettuare consegne parziali o anticipate.

Nei casi di cui all'art 8.1., la data di consegna è prorogata adeguatamente, tuttavia, al venditore spetta, a sua discrezione, il diritto di recedere dal contratto.

Qualora l'acquirente non prelevi la merce contrattualmente messa a disposizione nel posto contrattualmente pattuito o al momento contrattualmente pattuito, e il ritardo non sia causato da un atto o un’omissione del venditore, costui può pretendere soddisfazione oppure, fissando un termine per l'accettazione del contratto, recedere. Qualora la merce sia stata scartata, il venditore ha diritto di immagazzinare la merce a spese e a rischio dell’acquirente. Il venditore avrà, altresì, diritto a chiedere il rimborso di tutte le spese per l'esecuzione del contratto e che non sono fatturate come tali nel prezzo di acquisto.

PREZZO

I prezzi, salvo diversamente concordato, sono franco stabilimento del venditore.

PAGAMENTO

I pagamenti sono effettuati in conformità con i termini di pagamento pattuiti. Qualora, in conformità con la conferma scritta del venditore, non siano state concordate date di pagamento / condizioni diverse, il prezzo di acquisto è dovuto a 30 giorni dalla consegna, senza alcuna deduzione.

L'acquirente non è in alcun caso autorizzato a trattenere o compensare il pagamento per presunte domande riconvenzionali, indipendentemente dal motivo legale o dai diritti di garanzia o altre rivendicazioni.

Qualora l'acquirente sia inadempiente con una prestazione concordata, il venditore ha il diritto di:

a) rinviare l'adempimento dei propri obblighi fino all’esecuzione dei pagamenti in sospeso o di altri servizi,

b) mettere in scadenza il prezzo d'acquisto ancora pendente,

c) se, da parte dell’acquirente non sussiste alcun motivo di esonero ai sensi dell'articolo 8 del presente, applicare dalla data di scadenza interessi al tasso del 5%, secondo OR Art. 104.

d) recedere dal contratto dopo la fissazione di un periodo di grazia di 14 giorni.

Fino al completo pagamento di tutti i crediti del venditore nei confronti dell'acquirente la merce consegnata rimane di proprietà del venditore. La proprietà si estende anche ai prodotti, che sono realizzati dalla merce fornita dal venditore. L'acquirente è tenuto a intraprendere tutte le misure al fine di proteggere la proprietà del venditore e ad astenersi da qualsiasi azione che possa pregiudicare i diritti del medesimo. Rischi per la proprietà devono essere notificati immediatamente al venditore.

GARANZIA E RESPONSABILITÀ PRODOTTO

L'acquirente è tenuto a controllare immediatamente la merce consegnata e comunicare tempestivamente, per iscritto, eventuali carenze del venditore. In caso contrario sono esclusi diritti di garanzia e rimborso danni. L’acquirente, in particolare, è tenuto a completare campioni richiesti e controllare la merce consegnata per le caratteristiche di qualità e quantità concordate. I reclami devono essere presentati per iscritto. Inoltre, l’acquirente si impegna a inviare al venditore documenti, campioni ecc. necessari per la determinazione dei difetti.

In caso di reclami giustificati il venditore ha diritto a scelta, anziché il recesso dal contratto da parte dell’acquirente, di consegnare merce simile o comparabile, in cambio del prodotto difettoso ed entro il termine di consegna solito.

Il venditore non sarà responsabile per danni derivanti da un difetto della merce fornita. La responsabilità per danni indiretti di qualsiasi tipo è espressamente esclusa, salvo l'incidente non sia causato da colpa grave o dolo da parte del venditore.

I reclami saranno accettati solo entro 60 giorni dalla consegna.
(La qualità del materiale non può essere garantita più a lungo)

MOTIVI DI ESONERO

I seguenti casi sono considerati come esonero, ove siano in corso dopo la conclusione del contratto e il suo compimento: conflitti di lavoro e ogni altra circostanza fuori dal controllo delle parti, come incendio, mobilitazione, confisca, embargo, divieto di trasferimento di valuta, rivolta, mancanza di mezzi di trasporto, carenza generale di forniture, modifiche di produzione, restrizioni del consumo di energia.

Le conseguenze di queste situazioni in termini di obblighi delle parti sono stabilite all'articolo 4.

FORO COMPETENTE, LUOGO DI ADEMPIMENTO

Foro competente per tutte le controversie risultanti direttamente o indirettamente dal contratto o inerenti al contratto, senza tener conto del valore della causa, è il tribunale di Münchwilen, CH-9542.

Le parti possono convenire anche la giurisdizione di un tribunale arbitrale.

Qualora singole clausole delle presenti Condizioni commerciali violino le norme inderogabili di legge, le restanti disposizioni rimarranno pienamente in vigore.

Per la consegna e il pagamento è valido il domicilio del venditore, anche se la consegna è concordata in un posto diverso.

Il rapporto contrattuale è disciplinato esclusivamente dal diritto svizzero.

Copyright © 2020 - InnoPlastics AG